CABER Magazine

beach_sea_coast_sand_ocean_horizon_31495_pxhere.com_2.jpg

Lo iodio fa bene alla salute, in particolare alla tiroide, ma circolano tante informazioni inesatte intorno a questo prezioso elemento. In occasione della Settimana Mondiale della Tiroide, scopriamo insieme le verità e le bugie sullo iodio, che trovi anche nei prodotti Caber a base di Presal® ed in tutti i prodotti delle industrie alimentari che lo utilizzano al posto del sale comune

 

Uno dei miti più famosi riguarda il mare: è vero che lo iodio di cui abbiamo bisogno si può assumere respirando l’aria, in particolare quella salmastra che ne è ricca? Per quanto i nostri nonni ci portassero al mare da piccoli, pensando di farci fare un pieno di iodio, questa è una notizia FALSA: la quantità di iodio assorbito dall’aria è infatti trascurabile. 

 

Quando fate la spesa scegliete sempre sale marino integrale (non raffinato) pensando che sia più ricco di iodio? Anche questo è FALSO: il contenuto di iodio nel sale marino integrale è trascurabile e c’è una grande differenza tra sale marino e sale iodato!

 

Pensate di soddisfare il vostro fabbisogno quotidiano di iodio solo attraverso i cibi ricchi di questo elemento? Purtroppo, è FALSO! Lo iodio si trova naturalmente disponibile nei cibi, tipo pesce, crostacei, uova, ma il fabbisogno quotidiano, anche variando la propria dieta spesso non viene soddisfatto.

  

Se soffrite di malattia della tiroide o dalle vostre ultime analisi del sangue è emersa una carenza di iodio temete di usare il sale arricchito perché pensate che faccia male? Sbagliate, perché è FALSO! Il contenuto di iodio del sale arricchito è tale da garantirne una quantità fisiologica con la dieta. 

 

Durante la cottura lo iodio, elemento volatile, si disperde nell’aria e non è più disponibile per l’organismo. In particolare, durante la bollitura si ha una dispersione di quasi il 58%* dello iodio: il sale iodato va utilizzato crudo.

 

Per non disperdere lo iodio in cottura, Caber ha creato Presal®, sale iodato protetto, alleato a tavola ed in cucina per la iodoprofilassi: tramite studi clinici del Dipartimento di Endocrinologia di Pisa Caber ha verificato la presenza di iodio nelle urine a testimonianza dell’assimilazione da parte dell’organismo.

 

Presal® non è una cura ma una misura preventiva, come promosso dal Ministero della Salute. Infatti, sia dall’età della crescita sia in gravidanza, allattamento e durante tutta la nostra vita il sale arricchito di iodio può aiutare il buon funzionamento della tiroide.

 

 

Sono tantissimi i prodotti Caber che lo contengono: le vostre grigliate, i vostri fritti e le vostre pietanze in umido non saranno buone solo per il palato ma anche per la vostra salute!

 

Fonti:

https://www.salute.gov.it/

https://www.iss.it/osnami

https://old.iss.it/binary/osna/cont/brocure_ultima.pdf

https://old.iss.it/binary/osna/cont/Position_Statement.pdf

https://www.aosp.bo.it/files/brochure-campagna-iodoprofilassi.pdf

CABER

English

Social Media