CABER Magazine

plant_flower_green_herb_produce_botany_197194_pxhere.com.jpg

Piantare erbe aromatiche sul nostro balcone o nel nostro piccolo giardino di casa è certamente una soluzione pratica anche per chi non possiede il dono del pollice verde o non ha troppo tempo libero: le erbe aromatiche creano una cornice decorativa, spargendo un delizioso profumo in tutta la zona e curarle non richiede troppo tempo e sforzi. Inoltre, come diciamo sempre noi di Caber, le erbe aromatiche hanno conclamate proprietà benefiche e sono ottime alleate in cucina per insaporire i nostri piatti. 

 

Il periodo migliore per piantare le erbe aromatiche sul nostro balcone è proprio questo. Ci sono alcune erbe che sono davvero bellissime ed altrettanto semplici da coltivare, per creare un incantevole angolo verde! 

 Molte delle erbe aromatiche più conosciute sono adatte per essere piantate sul balcone: origano, menta, salvia, timo e rosmarino crescono davvero bene per tutto l’anno; basilico e prezzemolo vanno ripiantati ogni primavera.

ORIGANO

L’origano è una delle erbe aromatiche più conosciute: viene utilizzata per insaporire il cibo italiano più famoso nel mondo, la pizza; ma anche usata nelle insalate di pasta fredda, nelle zuppe e negli stufati. E’ una pianta molto resistente e facilmente coltivabile sul balcone, perché non richiede particolari terreni ma necessita di un posto soleggiato e resiste al gelo invernale. Va annaffiato spesso nel primo mese e poi, gradualmente, va diminuita sempre di più l’acqua fino a solo un paio di volte a settimana.

 

SALVIA

E’ praticamente gustosa con tutto, anche cotta in forno e sbriciolata sul riso bianco con un pizzico di olio e sale! Se poi la strofinerete sui vostri denti, avrete un effetto sbiancante naturale, oltre a profumare il vostro alito. La salvia è un sempreverde che adora la luce ed il tepore del sole. Non richiede troppa acqua ma necessita un’annaffiatura costante. Per capire quando bagnare il terreno, potete fare questo test: quando lo vedete troppo secco e con le crepe, è tempo di annaffiare la vostra salvia!

 

TIMO

Con le zuppe, in particolare quella di cipolle, e le insalate di legumi, il timo va a nozze! Questa pianta ama il sole e non ama molto le basse temperature: richiede molta luce per poter crescere, ma una volta attecchita, il suo mantello profumato vi accompagnerà tutto l’anno. La sua annaffiatura varia a seconda della stagione: va usata poca acqua durante la primavera e l’autunno e va bagnata molto più spesso durante l’estate.

 

ROSMARINO

Insostituibile pianta aromatica in cucina (eccellente con pesce, carne, salse ed insaccati), strepitoso ingrediente cosmetico naturale (utilizzato dentro a shampoo, lozioni astringenti, tonici e cologne), le proprietà benefiche del rosmarino sono infinite: stimolante, tonico, antispasmodico, antinfiammatorio, antisettico. La pianta del rosmarino richiede la luce del sole e non richiede molta acqua per poter crescere: se piantata in un vaso capiente, può raggiungere un’altezza di quasi 70 cm!

 

BASILICO

Erba aromatica simbolo della cucina mediterranea, il basilico cresce rigoglioso durante l’estate. Insaporisce insalate, bruschette e pomodori; una volta raccolto e tritato ha proprietà antibatteriche sulle ferite. Scegliete un posto illuminato in cui i raggi del sole cadano qualche ora, ma non nelle ore più calde, perché potrebbe bruciarsi. Annaffiatelo ogni giorno, preferibilmente al mattino oppure al tramonto.

 

 PREZZEMOLO

Insieme al cugino origano, è una delle erbe aromatiche più conosciute nel mondo ed è spesso la più utilizzata per guarnire i piatti, in particolare quelli di pesce. Abbinata all’aglio, è un gustosissimo aroma per le patate trifolate. Va messo in un vaso dove possa ricevere la luce del sole e deve essere annaffiato molto spesso per mantenere il terreno umido. Raccoglietelo spesso, semplicemente tagliando i suoi profumati steli con un paio di forbici, in modo che possa riprodurne di nuovi. Va ripiantato ogni due anni.  

 

MENTA

La menta è perfetta per insaporire le verdure, come zucchine e melanzane, o per fare gli infusi di acqua…o un mojito!  Si adatta a tutti i tipi di clima e cresce bene sia all’ombra sia nella luce diretta del sole (in questo caso, vi consigliamo di annaffiarla più spesso). Vi suggeriamo di non piantarla insieme ad altre erbe aromatiche a causa della sua natura infestante: potrebbe compromettere la sopravvivenza delle erbe accanto!

 

Queste sono tra le erbe aromatiche più famose da piantare sul balcone o nel vostro piccolo giardino. E se non avete un balcone sul quale piantare queste piante profumate o non trovate proprio il tempo per coltivarle,  non vi resta altro che ritrovarle negli insaporitori Caber!

 

Vi è piaciuto il nostro articolo? Fatecelo sapere su Facebook! E non perdete il prossimo: vi insegneremo ad utilizzare le erbe aromatiche per creare il  tradizionale insaporitore salamoia bolognese fatta in casa!

CABER

English

Social Media