CABER Magazine

cosa_lega_iodio_tiroide.jpg

In pochi conoscono la stretta correlazione tra iodio e tiroide.

Perché questi due elementi sono così uniti tra loro? Cosa ne caratterizza il legame?

Oggi ti spiegheremo tutto, ma prima…

Cerchiamo di spigarti al meglio cos'è la tiroide e cos’è lo iodio.

Che cos’è la tiroide

Tutti ne hanno sentito parlare, ma non tutti conoscono cosa sia o dove si trovi.

La tiroide è una ghiandola posta alla base del collo che si occupa, tra le sue funzioni più importanti, della produzione degli ormoni tiroidei, ormoni che controllano molte funzioni del nostro organismo, soprattutto in fase di crescita e sviluppo.

Tra queste troviamo il corretto sviluppo dell’encefalo e di tutto il sistema nervoso.

Essendo ormoni molto importanti per la corretta funzionalità del metabolismo, gli ormoni tiroidei sono essenziali anche in età adulta: la loro carenza potrebbe infatti far insorgere il gozzo.

dove si trova la tiroide

Che cos’è lo iodio

Lo iodio è un elemento essenziale per il corretto funzionamento, come abbiamo detto sopra, della tiroide.

Ma dove si trova? Come facciamo ad assumerlo?

Beh, lo iodio si trova in alcuni cibi che mangiamo ogni giorno (per lo più nel pesce), anche se spesso la sua quantità non è sufficiente a coprire il fabbisogno giornaliero.

Per questo è consigliata (anche dal Ministero della Salute) l’assunzione di sale iodato, sale marino a cui è stato addizionato lo iodio.

In questo modo coprire il fabbisogno giornaliero è molto più semplice e sicuro.

sale iodato protetto per tiroide

Iodio e tiroide, ecco cosa li lega

Il legame ora è facile da capire.

La tiroide per svolgere tutte le sue importanti funzioni e produrre gli ormoni tiroidei ha necessità di un elemento particolare: lo iodio, appunto.

I due elementi, lavorando insieme, consentono al nostro metabolismo di funzionare correttamente e permette, soprattutto in età pre-natale e in fase di crescita, di sviluppare correttamente le funzioni intellettive.

CABER

English

Social Media